AGGIORNAMENTI SUL DISCO DI FESTO

La sera del 3 Luglio 1908 negli scavi del palazzo di Festo condotti dagli italiani veniva scoperto il celebre Disco. Nel dicembre 1984  trovavo la chiave per entrare  nel documento identificando il nome di quello che era a tutti noto come il re di Festo Radamanto e la collocazione del nome (che appare tre volte) Minosse, ritenuto fino ad allora … Continua a leggere

DISCO DI FESTO-IPOTESI DI ENNIO GIUSEPPE MADAU

NEL “DISCO” DI FESTO… UNA STORIA D’AMORE? A quattromila anni circa di distanza dalla sua composizione, dopo innumerevoli tentativi di traduzione, il Disco di Festo, rimane uno degli enigmi più affascinanti dell’archeologia. Così come per la Stele di Rosetta, legioni di studiosi si sono alambiccati alla ricerca di una interpretazione. Cosa nasconde il testo? Che significato possono celare i pittogrammi … Continua a leggere

DISCO DI FESTO-TRADUZIONE DI MARCO G. CORSINI

Marco G. Corsini   Il Disco di Festo   ovvero   L’Apoteosi del faraone Radamanto/Seqenenra Ta’o II e della regina Alcmena/Ahhotep, 1550 a. C. ca.   Decidendo che un giorno avrei decifrato il Disco di Festo, a sedici anni  ho iniziato la mia carriera di storico. Sono entrato nel documento nel dicembre del 1984, tre anni dopo la laurea in … Continua a leggere