SEGNALATA UNA NUOVA PIRAMIDE A RESTENA DI ARZIGNANO (VI)

SEGNALATA UNA NUOVA PIRAMIDE A RESTENA DI ARZIGNANO (VI)

A poco meno di otto mesi della segnalazione della piramide di Sant’Agata dei Goti e’ esploso un’interesse inaspettato sull’argomento.

Il mio blog sta registrando visite da ogni parte del globo e sta suscitando curiosita’ tali che spontaneamente il link viene riportato in tutto il web,ne sono lusingato e ringrazio di cuore,cio’ mi sprona a continuare nelle mie ricerche.

Circa un paio di mesi fa il Sig.Simone Corradini mi ha segnalato una sua interessantissima scoperta “La Piramide di Vesallo” che si e’ rilevata una interessante scoperta e che ha spronato il Sig.Simone Corradini ad effettuare ricerche dettagliate che stanno producendo interessanti frutti.

Oggi ricevo un’ulteriore segnalazione,anch’essa molto promettente,dal Sig.Nicola Bastianello di Montorso (Vi) che mi ha inviato delle foto di una supposta piramide in Restena di Arzignano (VI) 3 km da Montorso e le relative coordinate su Google Earth.

Questa segnalazione,a prima vista,ha tutte le caratteristiche di rilevanti sviluppi,infatti e’ molto simile a quella di Vesallo,Montesarchio e Caiazzo.

Mi auguro che il Sig.Bastianello possa imbattersi in importanti scoperte che tendano a confermare l’ipotesi che siamo in presenza di una ulteriore piramide in Italia.

Dopo le foto inviatemi,ho elaborato una piccola ricerca su Google Earth e ho collocato questa nuova piramide di Resterna  in un contesto della dorsale delle piramide in Italia e per come potete constatare si trova a una latitudine e a una longitudine che risulta molto interessante rispetto alla mappatura delle ulteriori piramidi.

391.jpg
392.jpg
390.jpg
Planimetria aerea del luogo
389.jpg
Il posto dove si presuppone la piramide
388.jpg
Come possa essere la piramide sotto lo strato di terra
386.jpg
Tabella comparativa della piramide di  Restena con le altre piramidi
385.jpg

 

 

SEGNALATA UNA NUOVA PIRAMIDE A RESTENA DI ARZIGNANO (VI)ultima modifica: 2009-08-11T19:40:00+00:00da piramidex1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento